Home
PRIMA EDIZIONE PREMIO SANDRO BERARDONE - COMUNICATO STAMPA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 08 Febbraio 2016 10:10

Venerdi 12 febbraio alle ore 17,00, presso il Centro della Creatività ‘Banxhurna’ nel cuore della Val Sarmento, si svolgerà la prima edizione del Premio “Sandro Berardone”. Un’occasione per ricordare, a poco più di un anno dalla sua prematura scomparsa, Berardone uomo e  amministratore, originario di Castronuovo di Sant’Andrea (e sindaco della sua cittadina natale al momento della sua scomparsa) ma legato in maniera indissolubile al comune arbëresh, dove viveva e dove più volte aveva ricoperto incarichi amministrativi. E proprio il Comune di San Costantino Albanese vuole, così, rendere omaggio alla sua memoria e, soprattutto, al suo esempio, nella vita e nella professione.

“Il Premio infatti- come spiega il sindaco Rosamaria Busicchio - intende perpetrare la grande capacità di unione e lungimiranza di Berardone.  L’esempio di un amministratore che con i suoi valori di coerenza, di correttezza istituzionale, con le sue battaglie per una maggiore giustizia sociale a sostegno delle istanze delle piccole comunità, sempre attento alle problematiche della gente e con l'impegno di una vita, ha delineato una condotta politica di pregio che si eleva a modello per le future classi dirigenti di questo territorio”.

All’evento parteciperanno rappresentanti istituzionali della Regione Basilicata, della Provincia di Potenza, dell’Ente Parco Nazionale del Pollino (Berardone era anche Presidente della Comunità del Parco) e dei Comuni.

Ogni anno la manifestazione avrà un tema in base al quale sarà poi scelto il vincitore. Quest’anno il premio, che consiste in un’autentica opera d’arte realizzata dal maestro Stefano Ignazi, verrà assegnato ad una personalità dell’area sud lucana che si è distinta per la passione, i valori civili, l’impegno professionale e l’attaccamento al proprio territorio nell’ambito del settore dello sport.

A ricevere il premio, quest’anno, sarà il giornalista di Rai Sport Angelo Oliveto. Originario di Viggianello, da sempre legato alla Basilicata ma, in particolare, all’area sud e alla stessa Val Sarmento, a cui spesso, da giornalista della TgR Basilicata, ha dato voce per raccontare risorse e criticità.

Ospite d’onore della prima edizione sarà, invece, Gianni Rivera, campione di calcio, storica bandiera del Milan e della Nazionale, la cui storia, sportiva e soprattutto umana, è racchiusa nella dettagliata ‘Autobiografia di un Campione’.

La scelta di Rivera non è casuale: il suo esempio di vita e la passione per gli stessi colori rossoneri, hanno caratterizzato anche la vita di Berardone, grande tifoso del Milan.

L’evento è organizzato dal Comune di San Costantino Albanese in collaborazione con la testata giornalistica lasiritide.it e patrocinato dalla Regione Basilicata e dall’Ente Parco Nazionale del Pollino.

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Febbraio 2016 10:17
 
Un defibrillatore semiautomatico posizionato nel plesso scolastico. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 05 Febbraio 2016 09:39

Si comunica alla cittadinanza che è  stato posizionato all'interno dell'edificio scolastico di Piazza Vittorio Veneto, un defibrillatore semiautomatico (DAE). Un intervento con tale strumento nei primi minuti in cui si verifica un arresto cardiaco può salvare la vita. L'edificio scolastico, luogo protetto e accessibile nonché frequentato dai bambini, è stato scelto al momento come luogo ottimale per ospitare il defibrillatore.

Il Sindaco Rosamaria Busicchio.

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Febbraio 2016 11:03
 
Bashkia Dicembre 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 31 Dicembre 2015 08:57

E' disponibile in formato PDF il numero di Dicembre del periodico d'informazione "Bashkia" a cura dell'Amministrazione Comunale.

Ultimo aggiornamento Giovedì 31 Dicembre 2015 09:02
 
A San Costantino Albanese uno studio di alto interesse culturale sulla Zoonimia arbërisht PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 28 Dicembre 2015 09:38

La comunità di San Costantino Albanese si arricchisce di un ulteriore e importante studio riguardante la tutela, la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale.

Nel corso del 2015, il Laboratorio di Albanologia dell'Università della Calabria, con il contributo dell'Amministrazione Comunale, ha avviato un progetto riguardante il lessico zoonimico popolare della parlata arbëreshe di San Costantino Albanese, con l’obiettivo non solo di realizzare un importante contributo agli studi dialettologici, lessicografici e lessicologici nell’ambito dell’Albanologia, ma anche di promuovere e valorizzare una parte consistente del ricco patrimonio immateriale e ambientale della comunità albanofona oggetto di studio. In particolare, i risultati del progetto sono stati raccolti sistematicamente in un archivio informatico, installabile su personal computer da disco cdrom, per una fruizione multimediale e interdisciplinare del lessico specialistico zoonimico e di tutte le risorse culturali e ambientali ad esso connesse:  immagini, etnotesti, fraseologia, documentazione scientifica sulla fauna locale e territorio.

L’archivio è suddiviso in due sezioni scientifiche di approfondimento (sezione linguistica e sezione zoologica) e, in maniera analoga a un normale archivio cartaceo, composto da schede di catalogazione “sfogliabili”: la prima di carattere linguistico (nome italiano, nome arbëresh, trascrizione IPA, audio, nome albanese, note informative, tipi lessicali, fraseologia, etnotesti, onomastica) e la seconda di carattere prettamente zoologico (classe, famiglia, nome scientifico, immagine, scheda descrittiva, riferimenti bibliografici).

Lo studio è stato condotto da un gruppo di lavoro composto dal prof. Francesco Altimari, direttore del Dipartimento di Lingue e Scienze dell’Educazione e responsabile del Laboratorio di Albanologia dell’Università della Calabria, nonché supervisore scientifico del progetto; dal prof. Pietro Brandmayr e dal dott. Gaetano Aloise del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra della stessa università, consulenti scientifici per la sezione zoologica; dalla dott.ssa Maddalena Scutari che si è occupata della raccolta delle informazioni linguistiche, dell’elaborazione delle registrazioni sonore e della compilazione dell’archivio digitale; e dall’ing. Battista Sposato per la realizzazione dell’archivio informatico.

In particolare, l’idea è stata quella di completare le ricerche linguistiche sul lessico dialettale e specialistico, già proficuamente avviate qualche tempo fa nell’area delle comunità albanofone del Pollino lucano e che hanno prodotti validi e originali strumenti multimediali quali il “Lessico delle comunità albanesi della Valle del Sarmento - Pollino lucano” e la “Fitonimia Arbëreshe - Area del Pollino lucano”.

L'Amministrazione Comunale di San Costantino, che si è prefissata di perseguire come uno dei principali obiettivi quello dello sviluppo e del rilancio del territorio (attraverso il sostegno di quelle attività che possono entrare nel contesto cultura-turismo come strumento di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale dello stesso), ha inteso promuovere un evento per il giorno 28 dicembre 2015 alle ore 17 presso la Casa Parco (all'interno delle manifestazioni promosse dalla stessa nell'ambito del "Natale arbëresh") nel quale verrà presentato al pubblico questo importante studio di interesse linguistico - zoologico.

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Dicembre 2015 09:44
 
NATALE ARBËRESH 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 11 Dicembre 2015 09:32

Si allega il programma degli appuntamenti natalizi a San Costantino Albanese. Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale augurano a tutti i cittadini un felice Natale ed un Nuovo Anno ricco di felicità.

Ultimo aggiornamento Venerdì 11 Dicembre 2015 09:38
 


Pagina 1 di 23
Comune di San Costantino Albanese - Provincia di Potenza - C.F 82000990760 - P.le Europa 11 - Cap : 85030 - Tel 0973.91126- Fax 0973.92526